come curare la cellulite

COME COMBATTERE LA CELLULITE

Come combattere la cellulite? Ve lo spiega Alessandra Menga

 

Il centro di dimagrimento Beauty & Slim a Foggia offre un’ampia selezione di trattamenti personalizzati per chi si domanda come curare la cellulite.

La cellulite è un disturbo estremamente frequente nelle donne fin dal periodo dell’adolescenza, consistente in una modificazione istologica a livello dell’ipoderma, che si manifesta con la presenza della temutissima pelle “a buccia d’arancia”.

Caratteristiche della cellulite

Questo disturbo, riguardante non solo l’aspetto estetico, ma anche quello metabolico dell’organismo, è caratterizzato da un insieme di fattori che, potenziandosi vicendevolmente, contribuiscono alla comparsa del tipico aspetto dell’apparato cutaneo femminile.

Solitamente la cellulite insorge in determinate zone del corpo, che sono: glutei, fianchi, cosce, parte inferiore della schiena ed avambracci; si tratta di punti critici dove si realizzano accumuli di grasso sotto forma di pannicoli adiposi.

Tali formazioni grasse, costituite da adipociti (cellule contenenti gocce di lipidi), provocano una stasi a livello del micro-circolo, con successiva alterazione degli scambi dei liquidi tessutali.

Quando l’entità di questo fenomeno è piuttosto elevata innesca un ristagno di liquidi, soprattutto negli arti inferiori, che prende il nome di ritenzione idrica, la cui presenza aumenta la formazione di cellulite.

Si può quindi affermare che la cellulite è un processo di tipo multifattoriale in quanto viene prodotta da varie cause che sono:
– ipertrofia degli adipociti, con conseguente rottura delle membrane cellulari e fuoriuscita del grasso negli spazi interstiziali;
– ritenzione idrica, che altera il metabolismo fisiologico delle cellule;
– alterazione del flusso sanguigno a livello del micro-circolo;
– modificazione del tessuto sottocutaneo.

come curare la cellulite buccia d'arancia

Come combattere la cellulite

Per farlo è necessario innanzitutto modificare il proprio regime nutritivo eliminando quegli alimenti che peggiorano questo disturbo. Bisogna pertanto diminuire al massimo l’introduzione di cibi contenenti grassi, privilegiando quelli ricchi di proteine, vitamine e minerali, che, oltre ad essere ipocalorici, potenziano il ricambio idrico e l’eliminazione di tossine e di liquidi in eccesso.

I trattamenti anti-cellulite sono diversi e devono essere personalizzati in base al tipo di cellulite che intendiamo combattere.

Ecco alcuni esempi;

  • Fangoterapie specifiche come le Terre di vulcano ideal line che hanno una spiccata azione anticellulite, compattante, riducente.
  • Endomassaggi come il v-shape plus BS che combina  lipolaser, infrarossi, radiofrequenza e vacum per disintossicare i tessuti, ridurre accumuli adiposi e cellulite.
  • Radiofrequenza corpo: monopolare, bipolare, frazionata per drenare e tonificare riducendo notevolmente l’aspetto a buccia d’arancia.
  • Elettromodellamento per un azione tonificante e stimolante del sistema linfatico.

Bisogna conoscere “il nemico” cioè il tipo di cellulite che intendiamo combattere e pianificare un trattamento mirato e personalizzato.

Per approfondire l’argomento e scoprire come curare la cellulite, vi consigliamo di scaricare il “Beauty Magazine”, che offre numerosi suggerimenti per affrontare al meglio tale problema: www.beautyeslim.it/beauty-magazine/.

 

Nessun Commento

Pubblica Un Commento